Poesia

Il racconto poetico di un gioiello, tra sogni e realtà

La trama di un sogno è poetica e metaforica.

Quali sogni vengono ricordati più di altri? Quando ci appare un’immagine che sa “evocare”.

È il caso dei gioielli, fonte di attrazione in ogni cultura: i sogni in cui appaiono vengono ricordati più facilmente perché suscitano emozione e curiosità, stuzzicando maggiormente il sognatore. Sognare gioielli – infatti – restituisce la sensazione di fortuna e rimanda a caratteristiche come la fiducia nelle proprie capacità, al sentirsi affascinanti e preziosi.

Secondo gli studiosi del simbolismo onirico, i gioielli hanno la capacità di creare un contatto tra conscio e inconscio, contribuendo alla stabilizzazione della propria autostima.

E che si avvalori o meno questo tipo di simbolismo, certo è che la persona che indossa un gioiello non lo indossa mai per caso e dietro ad ogni monile c’è un racconto inespresso a parole ma tangibile nella scelta di indossarlo, in quel modo e in quel giorno: semplice gusto, regalo affettivo, sfizio personale, dimostrazione.

È così che il gioiello si veste di poesia, colorando e illuminando le nostre giornate.